Sistemi operativi

Dettagli tecnici

I sistemi operativi disponibili comprendono VMS, Irix, UNIX System V Rel. 3, RT-11, AIX, Solaris, MV/OS ed altri ancora, su piattaforme Digital VAX e PDP-11, Sun, Silicon Graphics, IBM RS/6000, Data General eccetera; i linguaggi di programmazione sono tantissimi, tra cui FORTRAN 77, ALGOL, ADA, LISP, COBOL, PASCAL. Non manca una collezione di programmi e giochi storici, compilati direttamente dai codici sorgente originali dei primi anni ’70, come STARTREK, MORIA, NETHACK, ADVENTURE, COLOSSAL CAVE ed altri ancora.
Su gran parte di questi sistemi è disponibile un compilatore C, allo scopo di sperimentare la portabilità del codice sulle diverse architetture.
Il museo inoltre partecipa con i suoi sistemi VMS alla prima rete DECnet amatoriale italiana (http://decnet.ipv7.net) la quale conta una quarantina di nodi tra sistemi VAX Alpha e Itanium, parte dei quali liberamente accessibili tramite utenza guest dall’interno e dall’esterno della rete stessa (http://decnet.ipv7.net/gatetab.html)

Dettagli tecnici

I sistemi operativi disponibili comprendono VMS, Irix, UNIX System V Rel. 3, RT-11, AIX, Solaris, MV/OS ed altri ancora, su piattaforme Digital VAX e PDP-11, Sun, Silicon Graphics, IBM RS/6000, Data General eccetera; i linguaggi di programmazione sono tantissimi, tra cui FORTRAN 77, ALGOL, ADA, LISP, COBOL, PASCAL. Non manca una collezione di programmi e giochi storici, compilati direttamente dai codici sorgente originali dei primi anni ’70, come STARTREK, MORIA, NETHACK, ADVENTURE, COLOSSAL CAVE ed altri ancora.
Su gran parte di questi sistemi è disponibile un compilatore C, allo scopo di sperimentare la portabilità del codice sulle diverse architetture.
Il museo inoltre partecipa con i suoi sistemi VMS alla prima rete DECnet amatoriale italiana (http://decnet.ipv7.net) la quale conta una quarantina di nodi tra sistemi VAX Alpha e Itanium, parte dei quali liberamente accessibili tramite utenza guest dall’interno e dall’esterno della rete stessa (http://decnet.ipv7.net/gatetab.html)

asbesto

Founder of this Museum ;)

Lascia un commento