Riparazione programmatore di EPROM cinese TOP2004

Ci abbiamo preso gusto, con i programmatori di EPROM, dopo la nostra recente riparazione del Willem? (http://museo.freaknet.org/it/willem-pro-4isp-eprom-programmer-fix/)

No. E’ successo che, per verificare alcune EPROM durante la riparazione del Willem di cui sopra, ci siamo resi conto che anche il nostro secondo programmatore di EPROM, il cinese TOP2004, usb, non funzionava piu’.

Con esso riuscivamo solamente a leggere qualsiasi EPROM, ma non a programmarle.

Nominare invano il nome del signore (del piano terra) non ci e’ stato di grande aiuto. Cosi’, ci siamo messi sotto per tentare di risolvere il problema.

Primo passo: recuperare lo schema elettrico di questo programmatore cinese, acquistato anni fa su Ebay quando ancora costava meno di 30 Eur. Impresa non riuscita, schema non trovato 🙁 Se per caso lo trovate, fatecelo sapere.

Ecco una foto della scheda interna:

Si, e’ cinese, ma sembra progettato in modo molto pulito e lineare.

Il regolatore di tensione e’ praticamente identico a quello del Willem, stesso integrato PWM 34063:

Risalendo al funzionamento del circuito, vediamo che la Vpp viene generata correttamente, senza alcun problema! Essa si ritrova sulla piazzola in basso a destra, segnata appunto come “Vpp”.

Da qui, la VPP va sui collettori di tutta la fila di transistor (quella in alto, nella foto sotto) PNP che vanno da Q1 a Q34; sono SMD marcati “2A”, in realta’ secondo il sito http://www.s-manuals.com/smd/2a sono dei MMBT3906, transistor di commutazione ON/OFF, da -40V (sono dei PNP), 200mA.

La fila in basso invece serve a mandare la Vcc ed altri segnali sui giusti PIN. Quelli di lato… vabe’ tocca seguire le piste, magari avessimo lo schema!

A questo punto verifico che in base al tipo di EPROM, uno di questi transistor viene switchato a ON e la Vpp quindi arriva al piedino giusto.

Trovo qual’e’ il transistor dedicato a programmare le 2764 (oggetto del ns test) e mi rendo conto che, col transistor switchato, invece della giusta tensione (12.5V) escono 4V. Suppongo quindi che il transistor sia bruciato.

Una misura effettuata al volo con le SMART TWEEZER ci da’ effettivamente dei valori diversi dai transistor accanto ad esso. I componenti attorno (resistenze, diodi, condensatori SMD) sono tutti a posto.

 

(Le Smart Tweezer sono COMODISSIME, le consiglio vivamente! Misurano di tutto con grande precisione spesso senza dover dissaldare nulla 🙂 )

Sostituisco il transistor (fortunatamente abbiamo una striscia di questi transistor SMD perche’ anni fa riparai un identico programmatore di EPROM 🙂 ) e faccio un test: la sostituzione ha avuto effetto positivo!

Ora il programmatore e’ tornato a funzionare correttamente.

Cosi’ adesso provo qualche altra EPROM… che non riesco a programmare! Toccando il transistor relativo alla Vpp, lo trovo BOLLENTE! E scopro cosi’ che queste EPROM sono DIFETTOSE, come gia’ visto durante la riparazione del Willem (vedi link all’inizio).

Le EPROM difettose assorbono un sacco di corrente e sono secondo me responsabili del bruciarsi dei transistor che portano la Vpp sui giusti pin. Questo vuol dire che una EPROM difettosa puo’ BRUCIARE il vostro programmatore di EPROM TOP2004. Fate ATTENZIONE!

Una modifica che voglio fare su questo programmatore, dato che sul case e sotto di esso c’e’ un bel po’ di spazio, e’ TAGLIARE la pista principale della Vpp di programmazione ed inserire in serie un FUSIBILE da 100mA, in modo da preservare i transistor in uscita ed avere una indicazione immediata di EPROM GUASTA! 😉

Aggiorneremo questo articolo appena faremo la modifica del fusibile 🙂

 

Galleria foto:

asbesto

Founder of this Museum ;)

Lascia un commento